Green Obsession è stato premiato tra 5.000 progetti provenienti da 190 Paesi, per il suo impegno nel cambiare i paradigmi delle città e nel promuovere le foreste urbane come una priorità per i governi di tutto il mondo, per garantire un futuro più verde per tutti.

Roma, 25 luglio 2023 – Stefano Boeri Architetti continua a ottenere riconoscimenti internazionali con “Green Obsession”.

“Green Obsession” è stata selezionata tra oltre 5.000 candidature provenienti da 190 Paesi, conquistando l’SDG Action Award, noto come “Oscar” dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU.

Il premio è stato consegnato nell’ambito della campagna SDG Action delle Nazioni Unite, che premia le iniziative che si dedicano a promuovere cambiamenti positivi, ispirando e mobilitando le comunità globali.

Stefano Boeri Architetti ha ideato “Green Obsession” con l’obiettivo di valorizzare il legame tra natura e progettazione, enfatizzando l’importanza delle foreste urbane.

Questa filosofia progettuale, nel tempo, ha generato un ampio dibattito, organizzando convegni, programmi pubblici e dando vita al libro “Green Obsession: Trees Towards Cities, Humans Towards Forests”, pubblicato nel 2021 da Actar e sostenuto dalla Graham Foundation for Advanced Studies in the Fine Arts.

L’idea è di trasformare le città integrando giardini sui tetti, orti comunitari nei cortili, e promuovendo l’agricoltura urbana e la creazione di corridoi ecologici, rappresenta un cambiamento di paradigma nel paesaggio urbano globale.

Maria Chiara Pastore, responsabile del Dipartimento di Ricerca di Stefano Boeri Architetti e ricercatore del Politecnico di Milano, ha ritirato il premio a nome dello studio e, ha affermato: “Green Obsession presenta la visione di un futuro in cui le città si trasformano grazie a giardini sui tetti, orti comunitari nei cortili, agricoltura urbana e filari alberati nelle strade.
Aumentare la connettività tra boschi, giardini e aree verdi e promuovere la creazione di corridoi ecologici sono obiettivi fondamentali della Green Obsession: un’attitudine che va oltre il singolo progetto, portando una strategia forestale urbana trasformativa e una nuova prospettiva del futuro del paesaggio urbano globale”

— Stefano Boeri —

Siamo felici e orgogliosi per questo importante riconoscimento. Green Obsession raccoglie 20 anni di idee e progetti di Stefano Boeri Architetti per portare la natura vivente e in particolare gli alberi e le foreste all’interno delle nostre città.

Dobbiamo portare alberi e piante ovunque sia possibile: nelle piazze, nelle corti, nei viali, sui tetti e sulle facciate delle case. Le due grandi sfide della biodiversità e della coabitazione tra specie viventi sono infatti alla base di ogni progetto di transizione ecologica e di riduzione dei danni causati dal cambiamento climatico.

Green Obsession è dunque un impegno di lavoro e insieme un sentimento che vorremmo condividere con chiunque guardi con coraggio e ottimismo al futuro delle nostre città e della nostra specie sul pianeta terra
Stefano Boeri vince SDG Action Awards delle Nazioni Unite con "Green Obsession", ritira il premio Maria Chiara Pastore
Stefano Boeri vince SDG Action Awards delle Nazioni Unite con “Green Obsession”, ritira il premio Maria Chiara Pastore

Info

Autore: MondoMilano.it

Ultimo Aggiornamento: 25 Luglio 2023