Milano, al via il divieto di fumo nei parchi e alle fermate dei mezzi

Dal 19 gennaio 2021 a Milano non sarà più consentito fumare nei parchi e alle fermate dei mezzi pubblici.

Dal 19 gennaio 2021 a Milano entra in vigore il nuovo regolamento per la qualità dell’area.

Il regolamento, che definisce priorità e azioni per il miglioramento della qualità dell’area in città, dispone il divieto di fumo nei parchi e alle fermate dei mezzi.

Dal 19 gennaio 2021 a Milano parte il divieto di fumare in modalità soft per poi essere esteso dal 1 gennaio 2025 su tutte le aree pubbliche o a uso pubblico, ivi incluse le aree stradali, salvo in luoghi isolati dove sia possibile il rispetto della distanza di almeno 10 metri da altre persone.

Dal 19/01/2021 a Milano divieto di fumare nei seguenti spazi:

  • Aree destinate a verde pubblico, salvo in luoghi isolati dove sia possibile il rispetto della distanza di almeno 10 metri da altre persone;
  • Aree attrezzate destinate al gioco, allo sport o alle attività ricreative dei bambini, così come disciplinato all’art. 21, comma 7 del Regolamento comunale d’uso e tutela del verde pubblico e privato;
  • Presso le fermate di attesa dei mezzi pubblici, incluse le fermate dei taxi, fino a una distanza di 10 metri dalle relative pensiline e infrastrutture segnaletiche;
  • Aree cimiteriali;
  • Aree cani;
  • Strutture sportive di qualsiasi tipologia, ivi comprese le aree adibite al pubblico (ad esempio: spalti).

Le sanzioni previste per l’inosservanza del divieto di fumo nelle aree elencate vanno da 40,00€ a 240,00€.

Milano: Regolamento per la Qualità dell’Aria

Regolamento approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale di Milano n. 56 del 19 novembre 2020

Se stai cercando casa a Milano consulta la sezione Plazub che ti aiuterà a capire dove vivere a Milano e fare la scelta giusta.