Visita Palazzo Reale Milano: Dove Arte e Storia Si Intrecciano

Scopri il cuore culturale di Milano, dove arte e storia si fondono nelle sale e nei corridoi di Palazzo Reale, rendendolo una tappa obbligatoria per chiunque voglia respirare l’essenza della città.

Quando cammini per le vie di Milano, ogni angolo racconta una storia, ma è Palazzo Reale che custodisce il cuore pulsante della sua cultura. Situato nel centro storico, questo edificio non è solo un monumento, ma un viaggio attraverso secoli di storia, arte, e innovazione.

Andiamo a scoprire insieme perché Palazzo Reale non è solo un luogo da visitare, ma un’esperienza da vivere a pieno.

Esplora la storia e l’arte di Palazzo Reale Milano, un viaggio nel cuore culturale della città.

Palazzo Reale di Milano
Palazzo Reale di Milano

La Storia di Palazzo Reale

La storia del Palazzo Reale di Milano è un intreccio di eventi, architettura e personaggi che hanno plasmato il volto della città. Dai Visconti agli Sforza, dagli spagnoli agli austriaci, ogni dominazione ha lasciato il segno, trasformandolo da palazzo del governo a reggia, fino a diventarlo, oggi, uno dei più prestigiosi spazi per le grandi mostre d’arte.

Nato come Palazzo del Broletto nel Medioevo, ha visto la sua prima significativa trasformazione sotto i Visconti e gli Sforza, diventando un simbolo di potere e magnificenza rinascimentale a partire dal XIV secolo.

Con l’arrivo dei governatori spagnoli nel 1535, il Palazzo subisce importanti lavori di ristrutturazione e ampliamento, testimoniati dalla costruzione del primo teatro di Milano nel 1594. Questa fase di rinnovamento segna l’inizio di un’era di splendore che continuerà sotto il dominio austriaco, a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, quando l’architetto Giuseppe Piermarini ridisegna il Palazzo in chiave neoclassica tra il 1770 e il 1778.

L’epoca napoleonica (1796-1814) porta a Milano e al suo Palazzo un nuovo apice di splendore, con rinnovamenti edilizi e decorativi che ne esaltano la funzione di reggia. Con il ritorno degli austriaci e l’unificazione italiana nel 1861, il Palazzo continua a essere un centro di cultura e potere, nonostante perda il suo ruolo di residenza regale.

I bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale nel 1943 lasciano ferite profonde, distruggendo parti del Palazzo e delle sue preziose collezioni d’arte. Tuttavia, grazie agli sforzi di restauro avviati negli anni ’80 e conclusi nel 2008, Palazzo Reale rinasce come uno dei principali spazi espositivi di Milano, testimoniando la resilienza e la ricchezza culturale della città attraverso i secoli.

Cosa vedere a Palazzo Reale a Milano

Palazzo Reale Milano non è solo un edificio storico, ma un vero e proprio scrigno di tesori artistici e architettonici. Ecco un elenco di ciò che non puoi perderti durante la tua visita:

  • Sala dei Ministri o della Rotonda: Questa sala circolare, con le sue imponenti colonne, era il luogo dove si riunivano i ministri. Oggi colpisce per la sua eleganza e la sua acustica perfetta.
  • Sala del Trono di Napoleone: Un tempo cuore del potere napoleonico a Milano, questa sala conserva ancora il fascino dell’epoca con dettagli decorativi che raccontano storie di gloria e potere.
  • Sala delle Otto Colonne: Caratterizzata da otto maestose colonne, questa sala è uno degli spazi più suggestivi del Palazzo, dove l’arte e l’architettura si fondono creando un’atmosfera unica.
  • Sala delle Quattro Colonne: Più intima della precedente, questa sala è circondata da quattro colonne e spesso ospita collezioni d’arte particolari, offrendo una visuale intima su opere selezionate.
  • Anticamera di Sinistra: Serviva come sala d’attesa per coloro che erano in udienza. Ora affascina i visitatori con la sua ricca decorazione e i suoi arredi storici.
  • Prime Tre Sale degli Arazzi: Queste sale ospitano preziosi arazzi che narrano storie mitologiche e storiche, esempi raffinati dell’arte tessile, che testimoniano l’eleganza e il lusso della vita di corte.

All’esterno, l’architettura neoclassica del Palazzo, frutto del genio di Piermarini, dialoga con la vivacità di Piazza Duomo. La facciata, il cortile e la Piazzetta Reale offrono spunti fotografici unici, permettendo di ammirare la grandezza architettonica che fa da cornice alle dinamiche urbane di Milano.

Info per visitare Palazzo Reale Milano

Ingresso / Biglietti

Palazzo Reale di Milano è un luogo di arte e cultura le sue sale ospitano numerose mostre durante tutto l’anno e per accedervi bisognerà acquistare i biglietti per la mostra in programma, le mostre presso Palazzo Reale non sono tutte a pagamento ci sono spesso sale con mostre accessibili senza acquistare nessun biglietto.

Orari

Da martedì a domenica ore 10-19:30
Giovedì chiusura alle 22:30.
Ultimo ingresso un’ora prima (30 minuti prima per le mostre gratuite).
Lunedì chiuso.

Contatti

Sito web: palazzorealemilano.it
tel : +39 02 884 45 181

Come Raggiungere Palazzo Reale

Situato nel cuore di Milano, dove si trova Palazzo Reale di Milano è facile da individuare: accanto al magnifico Duomo, a pochi passi dalla Galleria Vittorio Emanuele II.

Raggiungere il Palazzo è semplice sia con i mezzi pubblici che a piedi. Le stazioni della metropolitana più vicine sono Duomo (linee M1 e M3) e San Babila (M1), rendendo il Palazzo facilmente accessibile da qualsiasi parte della città.

Palazzo Reale
Piazza Duomo 12
quartiere Duomo
20122 Milano (MI)

Sito web: palazzorealemilano.it

Alberghi in zona Milano

Mostre al Palazzo Reale

30/06/2024

Milano

Dal 24/02/2024 al 30/06/2024 . (Palazzo Reale Milano - Milano)

31/07/2024

Milano

Dal 07/04/2024 al 31/07/2024 . (Palazzo Reale Milano - Milano)

Info

Autore: MondoMilano.it

Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2024