Cetto la Qualunque torna con un nuovo episodio nelle sale di Milano

Nei cinema di Milano arriva il nuovo capitolo della Trilogia d’u pilu con Cetto la Qualunque (Antonio Albanese) in “CettoC’è senzadubbiamente” .



In progrmmazione nelle seguenti sale:

Uci cinemas Milano Bicocca Village Viale Sarca, 336 angolo via Chiese – Milano
Uci cinemas Lissone via Madre teresa – Lissone (Monza e Brianza)
Uci cinemas Milano Certosa Viale Gentile, 3 – Milano
UCi Cinemas Pioltello via San Francesco, 33 – Pioltello (Milano)
The Sapce Odeon via Santa Radegonda, 8 – 20121 Milano
Arcadia Multiplex Melzo via Martiri della libertà – Melzo (Milano)
Arcadia Multiplex Bellinzago – Milano Strada Padana Superiore, 154 – Bellinzago Lombardo (Milano)
Le Giraffe Multiplex – Paderno Dugnano via Brasile, 4 Villaggio Ambrosiano – Paderno Dugnano (Milano)
Cinema Movie Planet S.S. 9 Via Emilia, angolo Via Tolstoj – San Giuliano Milanese, MI
The Space Cinema Cerro Maggiore via Turati, 72 – Cerro Maggiore (Milano)
The Space Cinema Vimercate Via Torri Bianche, 16 20871 Vimercate MB
Cinema The Space Cinema Rozzano via Eugenio Curriel – Rozzano (Milano)

Sinossi:
A dieci anni dalla sua elezione a sindaco di Marina di Sopra di Cetto la Qualunque (Antonio Albanese) si erano perse le tracce.

Scopriamo che vive in Germania e, messa da parte ogni ambizione politica, Cetto la Qualunque oggi per i tedeschi è soltanto un irresistibile e pittoresco imprenditore di successo, che considera la Germania una terra di conquiste e la mafia un marchio di qualità. La sua catena di ristoranti e pizzerie infatti spopola; ha una bella compagna tedesca e due suoceri neonazisti che lo guardano con la simpatia riservata ai migranti. Il richiamo della sua terra tuttavia resta forte e la notizia dell’aggravarsi delle condizioni dell’amata zia che lo ha cresciuto, lo induce a tornare sul luogo del delitto e del diletto. In Italia la zia gli rivelerà qualcosa sul suo passato, e sui suoi natali, che cambieranno per sempre il corso della sua vita e, purtroppamente, anche quelli di tutti noi. Cetto torna al comando e questa volta le conseguenze possono essere imponderabili.